La vedova di Otis Redding fa causa al biografo di suo marito

La vedova di Otis Redding fa causa al biografo di suo marito

La vedova di Otis Redding e il suo vecchio manager hanno fatto causa alla casa editrice e all’autore di una biografia pubblicata l’anno scorso.

Zelma Redding e Phil Walden accusano infatti la St. Martin's Press e lo scrittore Scott Freeman d'aver pubblicato una serie di gravissime falsità sul conto del popolare cantante soul. Secondo l’autore, Redding avrebbe fatto uso di droghe, avrebbe avuto numerose relazioni extra-coniugali e sarebbe stata proprio Zelma a chiedere a Walden di organizzarne l’assassinio, coinvolgendo la mafia per far schiantare l’aereo che ha provocato la morte di Redding. Secondo le teorie del libro, Walden stava per essere licenziato e Zelma voleva porre fine al suo matrimonio ed uccidere il marito le avrebbe permesso d’intascare oltre un milione di dollari dalla sua assicurazione sulla vita.


La vedova Redding e Walden chiedono danni per almeno 15 milioni di dollari.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.