'Gentleman' di Psy oltre quota 200 milioni su YouTube

'Gentleman' di Psy oltre quota 200 milioni su YouTube

"Gentleman", il singolo di Psy che ha l'ingrato compito d'essere il successore di quel "Gangnam style" che ha avuto un enorme successo, ha oltrepassato quota 200 milioni di visualizzazioni su YouTube. Kevin Allocca, trends manager di YouTube, ha affermato che "Gentleman" lo scorso 14 aprile ha avuto 38 milioni di viste che gli hanno fatto battere il record che apparteneva al cortometraggio "Kony 2012" con 30 milioni. E, con 18.5 milioni di visualizzazioni, il clip detiene ora il record di video più guardato nel giorno del debutto. Interessante vedere la progressione: "Gentleman", dal 16 al 23 aprile, ha guadagnato oltre 100 milioni di visualizzazioni passando da 94 milioni a oltre 200. Se poi tutto ciò si tradurrà ad un boom in stile "Gangnam", è ancora presto per dirlo. Occorre però considerare che "Gangnam", ora a distanze siderali con circa 1 miliardo e mezzo di viste, impiegò più di 50 giorni per raggiungere quota 100: qui siamo a 200 in pochi giorni.











Psy lo scorso 31 dicembre si è esibito in Times Square a New York per le telecamere del programma "Dick Clark's New Year's Rockin' Eve with Ryan Seacrest" su ABC . Festa doppia, visto che il 31 dicembre è anche il suo compleanno. Qualche giorno fa Liam Gallagher ha rivelato che "Gangnam style" secondo lui è un "classico assoluto". Il frontman dei Beady Eye, durante una webchat con alcuni fan giapponesi, ha rivelato la sua passione per il brano. Interrogato da un utente su cosa pensasse di "Gangnam style", Gallagher ha risposto: "Penso sia un classico assoluto...la amo. Mio figlio la balla ogni mattina e mi fa ridere tamente tanto da sputare i miei cornflakes".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.