Concerti, Deerhunter: a giugno tre date in Italia

Concerti, Deerhunter: a giugno tre date in Italia
Il nuovo album dei Deerhunter “Monomania” uscirà il prossimo 7 maggio per l’etichetta 4AD ed ha generato intorno a sé una grande aspettativa da parte del pubblico indie. La band americana partirà poi in tour per promuovere la sesta fatica discografica, una serie di concerti che toccherà anche l’Italia in ben tre occasioni: martedì 25 giugno al Circolo Magnolia di Segrate (Milano), mercoledì 26 al Bolognetti Rocks di Bologna e giovedì 27 al Dancity Festival di Foligno (Perugia). Bradford Cox, Lockett James Pundt, Moses Archuleta, Frankie Broyles e Josh Mckay (che ha sostituito Josh Fauver al basso) hanno registrato le dodici tracce del loro nuovo lavoro a Brooklyn, presso il Rare Book Room Studio seguiti da Nicolas Vernhes, da tempo fidato collaboratore della band. In una recente intervista a Rolling Stone, Cox ha dichiarato che lui e Pundt hanno ascoltato i Ramones e Ricky Nelson per trarre ispirazione per i nuovi brani, definendo il disco "avant gard e spiccatamente rock'n'roll".



I Deerhunter si formano nel 2001 ad Atlanta. La formazione è capitanata dal cantante Bradford Cox, che la mette in piedi dopo l’incontro con il batterista chitarrista Moses Archuleta, i chitarristi Colin Mee e Lockett Pundt e il bassista Josh Fauver, che completano la formazione l’anno successivo. I Deerhunter firmano così per Stickfigure Records, etichetta locale di Atlanta, per il debutto del 2005. Formalmente il disco non ha titolo, ma è conosciuto come "Turn It up, faggot", insulto lanciato da Cox durante un loro concerto. L'ultimo lavoro è invece "Halcyon digest" del 2010.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.