Andreas Kisser (Sepultura): i De La Tierra saranno i Rammstein del Sud America

Il chitarrista dei Sepultura, Andreas Kisser, insieme a membri di altre band sudamericane, ha fondato il progetto De La Tierra; l'album di debutto è nelle sue fasi finali di completamento, per cui con molta probabilità uscirà nella seconda parte del 2013.

Insieme a Kisser, nei De La Tierra troviamo Álex González (Manà) alla batteria e voce, Flavio Cianciarulo (Los Fabulosos Cadillacs) al basso e voce, Andrés Giménez (D-Mente, A.N.I.M.A.L.) alla voce e chitarra.

Kisser in un'intervista rilasciata al biografo dei Sepultura Jason Korolenko ha spiegato: "Vogliamo essere i Rammstein della lingua spagnola. Con il tedesco i Rammstein... loro hanno fatto la loro cosa cantando nella loro lingua madre. E hanno un grande successo in tutto il mondo. Credo che i De La Tierra abbiano la possibilità di fare la stessa cosa, di suonare una musica che trascenda le barriere linguistiche. Canteremo principalmente in spagnolo, ma anche in portoghese".



Caricamento video in corso Link


Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.