Accordo raggiunto: per 2,7 miliardi di dollari Zomba è di BMG

I giochi sono fatti: la BMG si aggiudica un cast appetitoso che include Britney Spears, Backstreet Boys e 'N Sync (più molto altro: cataloghi discografici, edizioni, insomma tutte le proprietà del gruppo) ponendolo sotto l'ala di Rolf Schmidt-Holtz, gran capo di BMG nominato neo-amministratore delegato; Clive Calder si intasca i 2,7 miliardi di dollari che gli garantiranno una vecchiaia serena mantenendo nel contempo un ruolo di consulente part-time.

La Zomba, dopo dodici anni di partnership, entra definitivamente a far parte della famiglia Bertelsmann che tuttavia, secondo quanto si è affrettato a precisare un portavoce, “non ha piani di integrazione in vista e non ne prenderà in futuro senza consultarsi prima con Calder”. Jive e le altre etichette del gruppo, assicura BMG, resteranno in vita, e anche il presidente Barry Weiss dovrebbe restare in sella; lo stesso Schmidt-Holtz, forse anche per calmare le acque, si è premurato di dare il benvenuto formale non solo agli artisti e agli autori, ma anche “agli impiegati di Zomba”. .


Gli interrogativi sulle sembianze che l'ex indie assumerà in futuro sembrano dunque rimandati a data da destinarsi, ma è probabile comunque che il salto “culturale” da Calder a Schmidt-Holtz si farà sentire sulle maestranze aziendali: di sicuro, intanto, c'è che con l'acquisizione dei cataloghi di Calder, il capo delle edizioni BMG Nick Firth si troverà alla guida del terzo gruppo editorial-musicale al mondo (dopo EMI e Warner), e che BMG accrescerà di diversi punti percentuali la sua market share sul mercato mondiale della musica registrata.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.