Concerti, Alan Parsons: dal vivo in Italia a luglio

Concerti, Alan Parsons: dal vivo in Italia a luglio

Passerà anche dall'Italia il "Greatest hits tour 2013" di Alan Parsons. L'artista di Londra, classe '43, co-fondatore con Eric Woolfson degli Alan Parsons Project, celebre ingegnere del suono agli Abbey Road Studios che collaborò ad alcuni degli album più importanti della storia del rock (tra gli altri, "Abbey Road" e "Let it be" dei Beatles, "Atom heart mother" e "Dark side of the moon" dei Pink Floyd), porterà il suo "Live project" nel nostro Paese, con ben tre appuntamenti estivi.

Il primo concerto si terrà al Gruvillage di Grugliasco, in provincia di Torino il prossimo 19 luglio; il secondo live si terrà il giorno successivo (sabato 20 luglio) presso il Castello Scaligero di Villafranca, alle porte di Verona e l'ultimo spettacolo sarà a Roma, il 23, al Foro Italico.

Parsons eseguirà i maggiori successi della sua ormai quarantennale carriera, dalle storiche hit del passato ai pezzi più recenti, tratti dal suo ultimo lavoro in studio come solista "A valid path", del 2004.
L'artista di "Eye in the sky" verrà accompagnato sul palco dalla sua band composta da Pj Olsson (voce), Alastair Greene (chitarra), Todd Cooper (sax), Guy Erez (basso), Manny Focazzaro (tastiere) e Danny Tompson (batteria).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.