Napoli: altre tre radio accusate di pirateria musicale

Rimbalzano dal Veneto alla Campania i blitz contro le radio private ritenute colpevoli di “pirateria” musicale e informatica: inaugurate nella primavera dello scorso anno da una serie di sequestri e denunce che all’epoca si concentrarono contro un paio di emittenti dell’area padovana (vedi News), le operazioni condotte dalla Guardia di Finanza con l’ausilio delle organizzazioni antipirateria FPM (musica) e BSA (software) si sono dirette questa volta contro Radio Marte Stereo, Radio Club 91 e Radio Punto Zero, tre stazioni napoletane sospettate di utilizzare programmi per computer senza licenza e di trasmettere brani evadendo il pagamento dei diritti di diffusione ad autori, editori, interpreti e case discografiche: nel corso dell’operazione, avvenuta venerdì scorso (22 novembre), sono stati sequestrati 23 personal computer, 40 software informatici utilizzati senza licenza, 587 CD ROM e 10.

491 file musicali MP3. .


Alle tre radio, informano le agenzie e il quotidiano Il Mattino di Napoli, sono state contestate complessivamente infrazioni alla legge antipirateria musicale per oltre un milione di euro. Gli amministratori delle tre emittenti, Paolo Serretiello (Radio Marte Stereo), Francesco Russo (Radio Club 91) e Amalia Sirignano (Radio Punto Zero), segnalati alla prefettura per una sanzione amministrativa, hanno emesso un comunicato congiunto in cui replicano che sono le strumentazioni tecniche utilizzate “dalla quasi totalità delle emittenti radiofoniche” a far sì “che i brani contenuti nei CD muniti di regolare contrassegno Siae siano riversati in un server e attraverso quest’ultimo mandati in onda”. “Non si tratta quindi di una 'copiatura' di files”, concludono i tre, “quanto, piuttosto, di una modalità tecnica di diffusione che consente, su richiesta delle case discografiche, di ‘promozionare i brani tramite le emittenti radiofoniche”.
Come avvenne con la denuncia di Radio Company, anche in questo caso le indagini di Fiamme Gialle, FPM e BSA sono destinate a sollevare clamore ben oltre l’ambito locale, avendo colpito un’altra emittente musicale nota a livello nazionale: in base alle ultime rilevazioni Audiradio Radio Marte Stereo, leader della radiofonia campana, vanta un’audience giornaliera di 235.000 ascoltatori.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.