Black Sabbath: ascolta il nuovo singolo 'God Is Dead?'

Black Sabbath: ascolta il nuovo singolo 'God Is Dead?'

E' finalmente giunto il momento di ascoltare interamente il primo singolo estratto da "13", il nuovo album dei Black Sabbath in uscita il prossimo 11 giugno per Vertigo.

Il pezzo (diffuso online nella notte e disponibile da oggi - 19 aprile - in formato digitale) è intitolato "God Is Dead?".
Si tratta di una suite epica e mastodontica di quasi nove minuti... i Sabs scelgono, dunque, di giocare subito pesantissimo per il loro gran rientro, con un brano impegnativo e nel complesso fedele ai fasti del passato.
Nonostante manchi Bill Ward (che avrebbe dato tutti i crismi alla tanto sbandierata reunion della formazione originale), Brad Wilk fa un ottimo lavoro; e il resto della band è convincente nel ricreare l'atmosfera sabbathiana.

Il testo è una tirata sul tema dell'esistenza di Dio, la domanda più antica che l'uomo si fa. Ozzy oggettivamente non risponde in maniera netta al quesito, ma è chiaro che non è ottimista al 100% in proposito.

Ecco "God Is Dead?"...



 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.