Nashville, la app ListenUp promuove concerti agli 'streamers'

Nashville, la app ListenUp promuove concerti agli 'streamers'

Social media, streaming e musica dal vivo trovano un nuovo strumento di integrazione/connessione in ListenUp.fm, applicazione musicale in fase beta creata a Nashville da due ex studenti della locale business school, Mykas Degesys e Ben Fruin. La app, che al momento traccia solo le attività su Spotify e Rdio ma che successivamente estenderà la sua azione ad altri servizi, utilizza le piattaforme di streaming essenzialmente per promuovere concerti: una volta registratosi (anche attraverso l'account Facebook), l'utente viene informato degli show degli artisti che hanno luogo nella sua area sulla base degli ascolti, delle condivisioni e degli acquisti (di biglietti, ma anche di merchandising) effettuati in precedenza. Il sistema attribuisce a ciascun utente un punteggio in funzione delle sue attività online, spendibile per acquisire pass per i backstage, dischi o merchandising in edizione limitata e altre ricompense. Dal canto loro, artisti e musicisti hanno a disposizione una dashboard che organizza le informazioni raccolte dai fan, permettendo di conoscere la loro distribuzione territoriale, le loro abitudini di spesa, i loro comportamenti.

"Per i fan", spiegano i portavoce della società del Tennessee, "siamo una piattaforma di ricompense che premia la lealtà di chi usa servizi di streaming come Spotify. Per gli artisti, siamo una piattaforma di marketing che individua e si indirizza ai fan stessi nei momenti in cui manifestano un picco di interesse".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.