NEWS   |   Pop/Rock / 21/04/2013

Concerti, Ian Anderson (Jethro Tull) aggiunge date in Italia

Concerti, Ian Anderson (Jethro Tull) aggiunge date in Italia

A un anno di distanza dall'ultimo passaggio di Ian Anderson nel nostro Paese, e a tre mesi dall'annuncio della data secca a Roma, prevista al Centrale Live - Foro Italico il prossimo 20 giugno, il fondatore dei Jethro Tull ha aggiunto altre due date italiane. Il compositore, nato in Scozia e cresciuto a Blackpool, stavolta propone, dopo il successo arriso al tour per il quarantesimo anniversario di "Thick as a brick", un concerto intitolato "The best of Jethro Tull". Il cartellone italiano completo:

Lunedì   17 giugno Grugliasco/Torino, Gruvillage

Martedì 18 giugno  Villafranca/Verona, Castello Scaligero

Giovedì   20 giugno  Roma, Foro Italico


Ian Anderson, 65 anni, multistrumentista (oltre a suonare la chitarra e il suo famoso flauto padroneggia anche basso, sassofono, tastiere e perfino mandolino e balalaika), lo scorso anno ha pubblicato come solista "Thick as a Brick 2", ideale seguito del primo e "storico" capitolo. In Italia "Thick as a brick", con "Aqualung" e "Living in the past", fu tra i tre album dei Tull più celebrati. "Thick", LP formato da una suite sul lato A e da un'altra sul B, o forse meglio una sola canzone dalla durata di 44 minuti divisa artificialmente in due parti, fu registrato ai Morgan Studios di Londra e uscì nel marzo 1972.












Quest'anno le due produzioni di Ian si intrecciano. In aprile e maggio l'artista propone il "Thick as a Brick Tour - 2013", in giugno lo "Ian Anderson - Best of Jethro Tull", poi in luglio ancora il "Thick as a brick".

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi