Dopo sei anni, chiude il net magazine allstar

Dopo sei anni, chiude il net magazine allstar
Il sito di commercio elettronico CDnow, oggi di proprietà della tedesca Bertelsmann (vedi News), ha deciso di chiudere il notiziario on-line allstarmag.com, uno dei più frequentati e popolari netmagazine americani di argomento musicale. “CDnow sta per subire alcuni cambiamenti e non avrà più bisogno di notizie aggiornate quotidianamente”, ha spiegato nel messaggio di commiato pubblicato sul sito Carrie Borzillo-Vrenna, ex giornalista di Billboard e managing director della testata.
Nata nei primi giorni del settembre del 1996 come iniziativa editoriale indipendente distribuita solo via Internet, in sei anni di attività allstar si era guadagnata un credito notevole grazie ai suoi scoop e ai “gossip” sull'ambiente. Il magazine era anche molto letto dagli artisti, alcuni dei quali (Joey Ramone, Moby, Mark Hoppus dei Blink 182…) gli avevano indirizzato in passato pubblici attestati di stima.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.