Sean Price: "Regalare la musica è una cazz*ta!"

La pratica di incidere brani e "regalarli" diffondendoli via Internet in modo che il nome degli artisti circoli il più possibile è molto utilizzata. Ma non tutti ci credono: è l'esempio di Sean Price, che in una recente intervista rilasciata a The Come Up Show TV, ha sparato a zero su questo fenomeno.

"Non voglio insultare nessuno", ha detto Price, "anche perché molti di loro fanno musica ottima. Ma io... è capitato anche a me di fare session di studio in cui ho inciso quattro pezzi. Ma li farò uscire quando sono pronto. Non credo nel regalare la musica. E' una cazz*ta, perché io mi faccio il culo per fare musica. E anche se voi poi la prendete gratis, io ho pagato delle persone per farla. Io non credo nella musica gratis".

Subito dopo, però, curiosamente ha aggiunto, parlando del fenomeno della pirateria, che ritiene inevitabile: "Aspettate solo un po' di tempo e poi rubate quello che volete. La pirateria non può essere fermata. A me basta che non lo facciano appena un disco esce, ma dopo un paio di mesi va bene".



Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.