USA, Vivendi Universal è ufficialmente sotto inchiesta

USA, Vivendi Universal è ufficialmente sotto inchiesta
L'indagine conoscitiva informale della Securities & Exchange Commission statunitense sui presunti falsi in bilancio commessi dalla multinazionale franco-americana (vedi News) è diventata un'inchiesta ufficiale che d'ora in poi procederà di pari passo con le investigazioni condotte dall'ufficio dell'Avvocatura degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York. In Europa, intanto, proseguono le verifiche dell'autorità di Borsa parigina, la Commission des Operations de Bourse, sulle presunte dichiarazioni mendaci che l'ex numero uno dell'azienda Jean Marie-Messier avrebbe reso agli azionisti e ai creditori del gruppo per convincerli a sostenere finanziariamente la società.
Come se non bastasse, Barry Diller, il manager americano a cui il nuovo amministratore delegato Jean-René Fourtou ha chiesto di fargli da braccio destro (vedi News), ha dichiarato pubblicamente che la sua società che si occupa di servizi commerciali interattivi, USAI, resta la sua priorità professionale, e che i suoi incarichi estesi presso la divisione Universal Entertainment (che oggi comprendono anche il ramo discografico) non durerà più di sei-otto mesi, cioè quanto necessario a farla esordire in borsa. Altri grattacapi per Fourtou, insomma, che nel frattempo ha assunto la presidenza della Camera di Commercio parigina per i prossimi due anni, in rappresentanza di 8 mila aziende operanti in 140 diversi paesi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.