'Mick Jagger il più grande compositore di testi'

'Mick Jagger il più grande compositore di testi'

Apparentemente passaggi come "I can't get no, oh no no no. Hey hey hey, that's what I say" o "Yeah yeah yeah to the Harlem shuffle. Yeah yeah yeah to the Harlem shuffle" non sembrano forse usciti dalla penna di un genio, ma non è questa l'opinione di Tim Rice. Il compositore, vincitore di un premio Grammy e reso Sir dalla regina Elisabetta nel 1994, ritiene infatti che Mick Jagger sia il miglior compositore di testi che ci sia. Sir Tim, 68 anni, autore con Andrew Lloyd Webber dei celebri "Jesus Christ Superstar" ed "Evita", sentito dal "Daily Mail" ha compilato la lista dei suoi 5 compositori di testi preferiti. E, dopo aver posto in testa Sir Mick, ha riferito che, a seguire, metterebbe Don Black (paroliere di alcuni temi dei film di James Bond) e poi Bob Dylan, Cole Porter e Sammy Cahn. Jagger, per Rice, è un paroliere "sottovalutato " perché la gente solitamente lo considera un eccellente performer e non vede altro. Sir Tim ha detto: "I Rolling Stones, probabilmente perché venivano dalla zona di Londra, erano più sofisticati dei gruppi del Nord in quanto a testi. Mick, poco dopo dei vent'anni, già scriveva cose come 'Play with fire', su una ereditiera di zona St John's Wood, e 'Mother's little helper', su delle donne che prendono pillole. Le sue canzoni erano brutalmente realistiche". Rice, autore dei testi per "Il re leone" della Disney con musiche di Elton John, ha aggiunto che




Contenuto non disponibile







 spera di lavorare con Jagger in futuro, e c'è anche un'idea: si tratterebbe di un musical, con canzoni degli Stones, basato sulla storia di Machiavelli.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.