NEWS   |   Pop/Rock / 20/04/2013

Steve Howe spiega l'addio agli Asia

Steve Howe spiega l'addio agli Asia

Steve Howe, come noto, ha preso commiato dagli Asia nelle scorse settimane ed è stato prontamente sostituito dal giovane Sam Coulson. Il 26enne inglese di Bromsgrove nel Worcestershire è già al lavoro con i ben più rodati compagni su quello che sarà il prossimo album della band, "Valkyrie". Sam ha detto: "Sono molto contento di far parte dela band, non vedo l'ora di mettere un tocco forse un attimo più duro in alcune delle canzoni classiche. Questo è un ottimo gruppo con una grande musicianship e dei pezzi orecchiabili; c'è dentro un po' il meglio di tutto". Il frontman John Wetton ha detto: "Saremo più diretti e picchieremo più duro, avremo un sound più ringiovanito". Adesso però parla Steve. Sentito da "Prog", rivista associata a "Classic Rock", il 66enne chitarrista londinese ha detto: "Durante il tour americano il gruppo ha scoperto che io volevo uscire dalla reunion.  Sono rimasti sorpresi mica da ridere, ma alla fine non hanno potuto fare nulla per farmi cambiare idea. E' come se mi fosse arrivato il richiamo di prendere un altro treno di pensiero. Una cosa che non potevo fingere di ignorare". E ha fatto capire come preferisca di gran lunga fare cose per conto suo, senza doverle necessariamente condividere con altri. "A me piace il mio mondo da solista", ha detto. "Non ci sono gremlin, non ci sono discussioni. Ho due o tre settimane di date soliste in giugno. Poi ho il Cross Styles Music Retreat, dove condividerò la mia passione per la chitarra anche se dico sempre che non ho mai ricevuto lezioni, non so leggere la musica, non ho frequentato scuole musicali, non ho teoria. Cerco solo di insegnare un approccio alla chitarra che non direi da ribelle, ma individuale sì".











Il workshop "Cross Styles Summer Camp" si terrà dal 19 al 23 agosto al Full Moon Resort di Big Indian, NY. Accompagna Steve il 29enne chitarrista italiano Flavio Sala.
 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi