Streaming, 100 mila utenti in UK per la app Bloom.fm su iPhone

Streaming, 100 mila utenti in UK per la app Bloom.fm su iPhone

Il sempre più affollato mercato dello streaming musicale registra la crescita sostenuta di Bloom.fm, applicazione musicale per smartphone che a tre mesi dal lancio (gennaio 2013) ha raggiunto 100 mila utenti registrati superando la cifra di 1,2 milioni di canzoni ascoltate nel solo mese di marzo.

Il servizio, riservato per ora agli utenti di dispositivi iOS (iPhone, iPad) nel solo Regno Unito, conta sull'appoggio di major discografiche e di etichette indipendenti con un catalogo di 16 milioni di canzoni e ha in programma per l'estate di mettere in circolazione una versione per desktop e una per dispositivi Android. In cambio di una sola sterlina al mese la piattaforma offre streaming on-demand e accesso a 150 canali "radio" suddivisi per artisti e genere (ma anche accesso offline alle playlist). Secondo la società, la sua offerta attrae principalmente una clientela giovane dai 25 anni in giù (il tipico pubblico dei servizi illegali).

"Speravamo che la combinazione di musica fantastica, una app dall'aspetto invitante e un prezzo accessibile ci avrebbero assicurato un appeal di massa, e siamo felici di assistere a una crescita così fenomenale", ha commentato l'amministratore delegato Oleg Fomenko. "Solo il 12 per cento circa dei possessori di uno smartphone hanno usato finora un servizio di streaming sul loro apparecchio", ha aggiunto, "ed è bello iniziare a sbloccare quel potenziale generando nuovi ricavi per gli artisti".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.