Comunicato Stampa: David Gray in tour in Italia

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


DAVID GRAY
IN TOUR

10 MARZO 2003 – SASCHALL – FIRENZE
11 MARZO 2003 – ALCATRAZ - MILANO

BIGLIETTI A EURO: 25 EURO + PV

Per ulteriori informazioni: Clear Channel Ent. – tel. 02/48702726
www.clearchannel.it
oppure : www.ticketone.it

Finalmente è giunto il momento che abbiamo aspettato a lungo.
Siamo arrivati ad un nuovo passo di una delle più coinvolgenti storie di successo di questo nostro giovane secolo.
A quattro anni dal suo ultimo album - White Ladder - David Gray presenta A New Day At Midnight – 12 canzoni di livello mondiale provenienti da una piccola stanza situata della periferia di Londra.

DAVID GRAY sarà in Italia, per proporre le meravigliose canzoni del nuovo lavoro, a marzo: il 10 a Firenze (SASCHALL) e l’11 a Milano (ALCATRAZ).
White Ladder, il precedente, ha conquistato 7 dischi di platino in Inghilterra, con più di 2.300.000 dischi venduti, in un periodo di oltre 100 settimane vissute nei “top 40” della classifica nazionale. White Ladder è un album fatto in casa dopo una serie di escursioni (poco fortunate) nei meandri del “mainstream”, un album pensato per un pubblico ristretto e sicuramente non per l’enorme successo che ha poi avuto, un album raro, che grazie alla semplicità di vere emozioni e ad intuizioni originali ha conquistato il mondo. In America le copie vendute sono più di 2.000.000, e David ha conquistato il Grammy come “Best New Artist”.
Il nuovo lavoro A New Day At Midnight dimostra che David Gray è all’altezza del successo commerciale che lo ha investito con l’ultimo disco, e che il suo talento sta crescendo per consacrarlo come, senza dubbi, una forza internazionale sul piano della musica contemporanea e della canzone d’autore.
Quello che poteva essere il facile passo successivo di una carriera ormai definita, dimostra di essere invece qualcosa di molto più singolare.
Un evento e un lavoro che brilla di luce propria.
Un disco impostato sul cambiamento e sulla perdita, un disco che può essere tutto tranne che una continuazione scontata del lavoro passato. Un disco nato per essere ascoltato da milioni di persone, ma con radici che vanno nel profondo dell’intimità.
“Se devo trovare un significato valido per tutto l’album, credo che sia qualcosa legato alla perdita. Come si può intuire con il titolo – A New Day At Midnight - , c’è un elemento di luce nella vita, anche nei momenti più scuri, più cupi. Ed è proprio in quei momenti che riesci ad avere il meglio dalle persone. A captare il meglio dalla vita. E’ come se la precisione e l’ironia del tempismo ti riuscisse spesso ad illuminare. Ti senti libero da molta merda inutile. E’ come se riuscissi a vedere della vita e della gente solo il lato positivo…
La chiave di lettura è che la gente muore e non torna più, ma i ricordi tornano quando meno te lo aspetti, e ti trovano impreparato, quando non sei in guardia, ed è spesso difficile trovare il modo di gestirli. Io sto solo facendo quello che faccio.
Non è che abbia mai deciso di andare in questa direzione, ma è successo e basta. Le canzoni pop che erano rimaste dal passato non sembravano dire la verità su quello che mi passava per la testa, non c’era abbastanza sostanza. Scoprii di colpo che quelle canzoni non erano dove mi trovavo io… ma avevo un gran bisogno di esprimere quello che sentivo dentro.”
Music Biz Cafe Summer: piattaforme Web e diritti
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.