NEWS   |   Industria / 12/04/2013

Spotify, lanciata in Italia l'opzione 'Segui" con uno speciale sui Phoenix

Spotify, lanciata in Italia l'opzione 'Segui" con uno speciale sui Phoenix

Preannunciata dalla responsabile nazionale Veronica Diquattro durante l'intervista concessa a Rockol in occasione del lancio italiano di Spotify, la nuova funzione "Segui" è disponibile da ieri anche in Italia sulla piattaforma di streaming: l'opzione consente appunto di seguire playlist e suggerimenti musicali di artisti preferiti e personaggi famosi (ma anche di giornalisti, taste maker, brand e marchi commerciali e amici) creando con ognuno di essi una connessione più diretta e immediata: tra i personaggi che risulta possibile seguire figurano Shakira e Skrillex, Metallica e Bruno Mars, David Guetta e One Direction (più Barack Obama), e ora anche gli italiani Andrea Nardinocchi, Fabri Fibra e Antonio Maggio. Per celebrare il lancio italiano di "Segui", Spotify ha dato via alla campagna "Follow Phoenix" in collaborazione con la band elettrorock francese: alla vigilia della partecipazione del quartetto al Coachella Festival e della pubblicazione del nuovo album, tramite la home page di YouTube America è possibile seguirne l'attività per un giorno intero.

Inaugurato in Italia lo scorso 12 febbraio in occasione del Festival di Sanremo 2013, il servizio di streaming di Spotify è oggi presente in 20 Paesi con un catalogo di oltre 20 milioni di canzoni accessibili da computer, tablet e smartphone; a oggi sono circa 24 milioni gli utenti attivi, di cui oltre 6 milioni risultano abbonati ai servizi a pagamento. Nel nostro Paese, ha spiegato ieri Veronica Diquattro intervenendo al workshop "La rivoluzione musicale nell'era digitale" coordinato a Milano dal presidente di FIMI Enzo Mazza, Spotify ha registrato nel primo mese di attività l'ascolto in streaming di circa 55 milioni di canzoni; in media con i dati registrati negli altri Paesi europei, circa il 25 % degli utenti locali ha scelto le opzioni di fruizione a pagamento.