Fuga da AOL: anche il direttore del reparto interattivo getta la spugna

Continua a perdere i pezzi America Online, il ramo più debole, in questo momento, del colosso integrato AOL Time Warner: le fonti internazionali informano che se n'è andato anche il presidente dei servizi interattivi Jimmy De Castro, partito per altri lidi ufficialmente per perseguire “nuove opportunità professionali”.
De Castro, figura eminente del mondo radiofonico statunitense, è rimasto in sella appena sette mesi: esce di scena proprio a ridosso dell'introduzione sul mercato del nuovo software multimediale di AOL, la versione 8.0.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.