SCF, crescono incassi (46,9 mln) e ripartito (38,8 mln) dei diritti connessi

SCF, crescono incassi (46,9 mln) e ripartito (38,8 mln) dei diritti connessi

Il bilancio annuale di SCF, approvato oggi dall'assemblea del Consorzio Fonografici, conferma il trend nazionale e internazionale di forte sviluppo dei "diritti connessi" al diritto d'autore spettanti alle case discografiche per l'utilizzo pubblico del loro repertorio. I dati annui dell'ente di collecting mostrano un incremento del 29 per cento degli incassi nel settore del broadcasting radiotelevisivo, del 16 per cento in quello delle pubbliche utilizzazioni (bar, ristoranti, club, discoteche, negozi, ecc.) e del 23 per cento nell'area dei new media. Il fatturato totale di SCF, inclusi i ricavi da equo compenso per la copia privata (cresciuti a 18 milioni di euro, dopo i contenziosi e il blocco dei pagamenti degli anni precedenti) è aumentato dell'87 per cento raggiungendo 46,9 milioni di euro, mentre la distribuzione a consorziati e mandanti è stata di 38,8 milioni di euro, 13,8 milioni di euro in più rispetto al 2011 (+ 55 per cento). Nella relazione di consuntivo SCF ha anche evidenziato una riduzione del 22,5 per cento dei costi di esercizio, pari a circa 2 milioni di euro. I diritti connessi rappresentano oggi il 9 per cento del giro d'affari dell'industria discografica italiana mentre il nostro Paese, secondo i dati IFPI, occupa il dodicesimo posto nella graduatoria mondiale con una quota del 2 per cento sul fatturato globale.

Nel corso di un'assemblea straordinaria tenutasi oggi, spiega SCF, sono state anche approvate "alcune modifiche statutarie al fine di recepire le previsioni del DPCM 19 dicembre 2012 in materia di requisiti minimi necessari per le società di collecting attive in Italia e che nei prossimi giorni saranno oggetto della segnalazione ai Ministeri competenti per lo svolgimento dell'attività di intermediazione dei diritti connessi". Tali modifiche riguardano anche la possibilità di estendere l'intermediazione nella riscossione dei diritti agli artisti interpreti esecutori.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.