Deezer, 4 serate 'silent disco' in UK per promuovere il servizio di streaming

Deezer, 4 serate 'silent disco' in UK per promuovere il servizio di streaming

La Web company francese Deezer festeggia il lancio (a fine 2012) sul mercato britannico del servizio di streaming gratuito finanziato attraverso spot pubblicitari organizzando sul territorio una serie di esibizioni dal vivo di artisti di indie rock e pop elettronico: il suo "Bandwagon Tour" si articola in quattro date dal 15 al 18 aprile con tappe a Glasgow, Manchester, Birmingham e Londra e la partecipazione, ogni sera, di artisti diversi, la cantautrice e deejay di Blackpool Little Boots, il quintetto indie pop di West Bridgford (Nottingham) Dog Is Dead, il trio di Bristol Ramona Flowers e i Fridge Magnets di Aberdeen. Ogni serata si svolge in locali improvvisati davanti a un pubblico ristretto (300 persone) con la modalità del "silent disco": gli artisti suonano su una struttura mobile in plexiglass, e il suono da loro prodotto viene ascoltato esclusivamente attraverso cuffie stereo speciali fornite da Deezer, senza alcun rumore esterno.

"Il Deezer Bandwagon è uno sviluppo naturale del nostro approccio editoriale e una meravigliosa celebrazione del nostro servizio gratuito finanziato dalla pubblicità", ha spiegato Mark Foster, managing director della società nel Regno Unito e in Irlanda. "Si tratta di portare la musica digitale a un pubblico mainstream e di spingerne la scoperta attraverso una tecnologia innovativa con un'esperienza live divertente e coinvolgente".

Deezer raggiunge attualmente oltre 26 milioni di consumatori in oltre 180 Paesi. Di questi, 3 milioni sono abbonati a pagamento, mentre sono più di un milione i fan su Facebook e oltre 100 milioni le playlist condivisibili. Il catalogo, circa 20 milioni di brani musicali, è accessibile via pc, laptop, smartphone, tablet, cruscotto dell'automobile e impianti hi-fi domestici.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.