James Blake: “La nave dell’industria musicale sta affondando”

James Blake: “La nave dell’industria musicale sta affondando”

In un’intervista al “Guardian”, James Blake ha espresso in maniera assai esplicita le sue opinioni sulla situazione dell’industria musicale. “E’ una nave che sta andando a fondo, e la gente che c’è rimasta dentro intrappolata cerca disperatamente di rompere gli oblò per poterne uscire prima di annegare”. Richiesto di un’opinione sul download illegale, Blake ha risposto: “E chi non lo farebbe, di scaricarlo illegalmente? La mia etichetta discografica in teoria sta facendo di tutto perché il pubblico, quando uscirà il nuovo disco “ (il suo secondo, “Overgrown”, atteso per domani, lunedì 8 aprile) “tenga almeno in considerazione l’esistenza del bottone ‘buy’ - a me, onestamente, ormai la cosa non interessa quasi più”.
Rassegnato a considerare la pirateria digitale come “un fatto della vita”, Blake ha aggiunto altre considerazioni (“Quando comperi una canzone su iTunes in realtà la stai prendendo a noleggio; è come pagare soldi e ricevere una cambiale”), in particolare sul nuovo album: “Le prevendite sono ridicole, assolutamente ridicole. Stanno tutti aspettando che il disco affiori in rete per poterlo ascoltare o scaricare senza pagare. E quel che è peggio, almeno metà del disco è già in un modo o nell’altro venuta a galla, come conseguenza dello sforzo dell’etichetta di suscitare interesse sull’album - sicché adesso i miei discografici mi chiedono almeno cinque bonus track, perché le dieci tracce ‘ufficiali’ del disco sono già in buona parte disponibili in un modo o nell’altro”.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.