Bertelsmann, confermata la vendita di azioni RTL

Per finanziare i suoi piani di sviluppo (anche sul fronte delle edizioni musicali e della musica registrata), il gruppo tedesco Bertelsmann ha confermato di essere pronto a vendere una quota di minoranza del network radiotelevisivo RTL: la cessione delle azioni potrebbe fruttare al gruppo fino a 2 miliardi di euro, lasciando alla società il controllo di circa il 75 per cento del capitale. Una porzione del "pacchetto", fino al 17 per cento, dovrebbe essere assegnato - secondo le informazioni raccolte da Billboard - a investitori istituzionali residenti in Paesi come Germania e Lussemburgo attraverso collocamenti privati.

L'amministratore delegato di Bertelsmann Thomas Rabe ha indicato recentemente il mercato asiatico, la produzione di contenuti e il settore dei media digitali come aree in cui la società deve incrementare la sua presenza. Il gruppo, che include la società di produzione televisiva FremantleMedia (detentrice di format televisivi "American Idol"  e "X Factor"), ha da poco ripreso possesso del 100 per cento di BMG, riconfigurata come "music company" di nuova concezione che con gli artisti firma contratti di "master and publishing" lasciando loro il controllo artistico e la proprietà delle proprie produzioni. Proprio in questi giorni Rabe ha dichiarato l'obiettivo di incrementare di 500 milioni di euro i ricavi della società nell'arco di cinque anni.

    Per finanziare i suoi piani di sviluppo (anche sul fronte delle edizioni musicali e della musica registrata), il gruppo tedesco Bertelsmann ha confermato di essere pronto a vendere una quota di minoranza del network radiotelevisivo RTL: la cessione delle azioni potrebbe fruttare al gruppo fino a 2 miliardi di euro, lasciando alla società il controllo di circa il 75 per cento del capitale. Una porzione del "pacchetto", fino al 17 per cento, dovrebbe essere assegnato - secondo le informazioni raccolte da Billboard - a investitori istituzionali residenti in Paesi come Germania e Lussemburgo attraverso collocamenti privati.

    L'amministratore delegato di Bertelsmann Thomas Rabe ha indicato recentemente il mercato asiatico, la produzione di contenuti e il settore dei media digitali come aree in cui la società deve incrementare la sua presenza. Il gruppo, che include la società di produzione televisiva FremantleMedia (detentrice di format televisivi "American Idol"  e "X Factor"), ha da poco ripreso possesso del 100 per cento di BMG, riconfigurata come "music company" di nuova concezione che con gli artisti firma contratti di "master and publishing" lasciando loro il controllo artistico e la proprietà delle proprie produzioni. Proprio in questi giorni Rabe ha dichiarato l'obiettivo di incrementare di 500 milioni di euro i ricavi della società nell'arco di cinque anni.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.