Ecco cosa stava effettivamente facendo Jay dei Run-DMC quando è stato ucciso

Ecco cosa stava effettivamente facendo Jay dei Run-DMC quando è stato ucciso
Amici e conoscenti di Jam Master Jay, l'MC dei Run-DMC ucciso lo scorso 30 ottobre, hanno ricostruito le sue ultime ore. Master Jay, vero nome Jason Mizell, 37 anni, aveva messo sotto contratto cinque formazioni per la sua etichetta personale Hot Ta Def e, il giorno in cui è stato assassinato, stava lavorando sull'album d'esordio del duo Rusty Waters. Uno dei due componenti era Boe Skagz, nipote dell'ucciso. "Era un perfezionista, stavamo in studio per ore ed ore", ha riferito il rapper. "Però durante le interruzioni potevamo andare a giocare con la sua PlayStation2". In quanto al motivo che ha spinto qualcuno a farlo fuori, nessuna idea. Skagz: "Non capisco, non aveva problemi. Jay era un uomo di pace".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.