Chi spende di più per CD e DVD in Europa?

Sono i sudditi di Sua Maestà la regina Elisabetta II gli spendaccioni d'Europa per quanto riguarda CD, libri, DVD e video.

La spesa media pro capite è di 117 sterline e 74p all'anno, circa 185 euro. I britannici, niente da dire, fanno un gran bella figura. Non solo spendono più di tutti gli altri per la musica (per le sette note nel 2001 se ne sono andati 2 miliardi e 200 milioni di sterline), ma leggono anche come disperati: in UK, tra il 1997 ed il 2001, il mercato dei libri è cresciuto ben del 40%. Il ritratto però non è solo a tinte rosee. Nei primi sei mesi di quest'anno, infatti, il mercato britannico della musica ha subìto una flessione le cui cause vengono ricercate essenzialmente nella duplicazione dei CD. .

Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.