UK, monta la campagna contro il pop prefabbricato: anche Elton John dice la sua

UK, monta la campagna contro il pop prefabbricato: anche Elton John dice la sua
In Gran Bretagna si estende la "campagna" contro il pop prefabbricato e competizioni televisive, come "Pop idol", che sfornano talenti istantanei. Le ostilità sono state aperte da Robbie Williams, il quale, una decina di giorni fa, ha espresso forti perplessità nei confronti del fenomeno. Poi è stata la volta del potente tabloid "The Sun", che, prendendo come esempio il primo posto in classifica ottenuto da David Gray a scapito dell'idoletto Gareth Gates, ha addirittura auspicato un ritorno alla "musica vera". Ora scende in campo anche Elton John, non proprio un opinion leader ma pur sempre rispettato esponente della nomenklatura pop britannica. Secondo il compositore di Pinner, cantanti che propongono pop prefabbricato come Will Young e Gareth Gates vengono usati e spremuti; tra un paio d'anni, afferma Sir Elton, verranno scaricati dalle etichette come spazzatura. "Quando abbiamo iniziato noi", ha riferito all'emittente televisiva ITV1, "eravamo compositori ed i video non c'erano; occorreva lavorare dal vivo per ottenere un contratto discografico. Contava solo la canzone. Oggigiorno tutti si basa sulla confezione e l'aspetto visivo, cioè i video. E l'aspetto compositivo è stato lasciato un po' fuori. Uno che organizza trasmissioni simili, come Simon Cowell, non ha amore per Will Young o Gareth Gates, si prende i soldi e basta. Per lui rappresentano solo un'altra Mercedes. Tra due anni li rimpiazzerà, è una cosa crudele".
Dall'archivio di Rockol - Il "Farewell Yellow Brick Road Tour" all'Arena di Verona
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.