Christina Aguilera rafforza il vincolo con BMG: contratto anche per le edizioni

Christina Aguilera rafforza il vincolo con BMG: contratto anche per le edizioni

La piega che ha preso ultimamente il mercato musicale fa sì che, seppur meno strombazzati dai media, i contratti editoriali degli artisti (che regolano ogni forma di sfruttamento economico delle canzoni da loro firmate) risultino forse più significativi, in prospettiva, di quelli discografici (che riguardano invece la sola vendita dei dischi e di altri supporti “fisici”): lo sa bene una major come Bertelsmann che, per tramite della sua società di edizioni musicali BMG Songs, ha deciso di dar credito alla longevità artistica di Christina Aguilera, siglando con la giovane cantante di Staten Island un accordo di collaborazione editoriale a lungo termine e valido per tutto il mercato mondiale.

Il contratto, ha fatto sapere il presidente della casa di edizioni Scott Francis, comprende tutte le canzoni finora scritte e pubblicate (su etichetta RCA/BMG) dalla ventiduenne artista, compresi i 14 pezzi inclusi nel nuovo CD “Stripped” di cui è coautrice. .


L’omonimo album di debutto della Aguilera, pubblicato nel ’99,, ha venduto oltre 8 milioni di copie negli Stati Uniti sulla scia di singoli di successo come “Genie in a bottle”, “What a girl wants” e “Come on over, baby (All I want is you”), spianando la strada al nuovo disco che parte con grandi ambizioni anche a livello internazionale.
“Scott Francis e il suo team”, ha commentato la pop star di origini irlandesi-ecuadoregne, “capiscono il mio desiderio di scrivere canzoni non solo per me ma anche per altri artisti. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con loro”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.