Brit Awards, a Tattersfield (Warner) la presidenza

Brit Awards, a Tattersfield (Warner) la presidenza

Christian Tattersfield, amministratore delegato di Warner Music UK e presidente di Warner Bros. Records UK, è stato nominato presidente del Comitato che presiede i Brit Awards, i "Grammy britannici": prende il posto di David Joseph, presidente e amministratore delegato di Universal Music UK che era rimasto in carica per tre anni portando diverse innovazioni importanti alla manifestazione (trasferimento della cerimonia alla O2 Arena, inclusione di artisti nella Academy dei votanti, maggiore enfasi sulle esibizioni dal vivo, restyling delle statuette con il coinvolgimento di grandi artisti come Peter Blake, Vivienne Westwood e Damien Hirst). Il Comitato dei BRIT è responsabile della direzione creativa dello show, della gestione della giuria e dei premi, dell'ingaggio degli artisti e delle strategie digitali e di comunicazione dell'evento.

"Guidarlo sarebbe un onore in qualunque momento", ha dichiarato Tattersfield, "ma mi sento particolarmente fortunato di prenderne le redini in un momento in cui gli artisti britannici godono di un tale incredibile successo in patria e in tutto il mondo. Mi sento in debito con David che mi lascia uno show in uno stato di forma eccezionale e non vedo l'ora di lavorare con il Comitato alla ricerca di nuove opportunità che mettano in mostra il talento, la creatività e l'originalità che rendono così grande la scena musicale britannica".

Tattersfield ha iniziato la carriera discografica nel 1990 alla London Records lanciando le etichette Systematic e Internal, mentre nel 1997 si era trasferito alla BMG creando la NorthWestSide (Jay Z, 'N Sync). Dopo aver guidato anche la East West Records e avere lanciato la 14th Floor (Biffy Clyro, Wombats, Damien Rice, Ray LaMontagne), dall'agosto del 2009 è alla guida di Warner Music e Warner Bros. Records UK; sotto la sua direzione la casa discografica ha portato al successo artisti come Ed Sheeran, CeeLo Green, Rumer, Birdy, Overtones e Hugh Laurie (il "Dottor House" della celebre serie televisiva) continuando a promuovere un roster che include anche Muse, Paolo Nutini, Plan B e Biffy Clyro.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.