Comunicato Stampa: Mr. Tokio and The Beat Goes On in concerto

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


Creation Live Act, Livepoint e Pareti Sconnesse presentano:

MR. TOKIO & THE BEAT GOES ON
(funk soul-steady da Torino)

Venerdì 08 novembre 2002 a partire dalle ore 23.00

plus support band
Major 7 (acid-funk)

A seguire
Dj set Innocenti Evasioni
Profeta & Bilancia
(beat-garage-soul steady-sixties)

Direzione artistica a cura di: Alessandro Formenti

Il festival si terrà presso

Dancing Le Cupole
Viale del Commercio, 20
(S.S. 11 VR – VI)

Mr. Tokio and The Beat Goes On è il nuovo "supergruppo" partorito dalla vivace scena torinese e capitanato dal mitico Alex Loggia, già chitarrista degli storici Statuto e chitarra solista negli skankers purosangue Stiliti.
Ad accompagnare il noto cantante e chitarrista piemontese in questa nuova impresa una formazione di tutto rispetto, costituita da musicisti e session-men di fama nazionale come Michele Pingitore (tastierista nei milanesi Four By Art), Fabrizio Fortuna (basso dei Cattivi Pensieri) ed Oscar Bruno (batterista de Il Santo) tutti uniti dalla comune passione per le sonorità giamaicane ed inglesi degli anni sessanta, filtro raffinato, vibrante e danzereccio che i nostri utilizzano per rileggere, con grande maestria e indiscusso stile, gli ultimi quarant'anni di musica leggera, rivisitata in chiave rigorosamente soul e rocksteady.
Il repertorio è costituito interamente da cover di classici del rock e del pop degli anni '60, '70 e '80 per uno dei "concerti in levare" più godibili e coinvolgenti dell’autunno in corso.

A completare il quadro un look curato ed impeccabile, in perfetto stile anni sessanta, che rende totale e definitivo il viaggio nel tempo fino alle radici delle più buone vibrazioni caraibiche d’annata, che la macchina del tempo dei Mr. Tokio è in grado di regalare ai propri fans.
Major 7. Il gruppo nasce nel settembre 2001 nell’est veronese dalla volontà di cinque ragazzi di diversa estrazione musicale di creare una funky band dal grande impatto live. Dopo lunghe prove e adattamenti forzati i componenti capiscono che le differenti culture musicali potevano diventare la base di partenza per creare un sound piacevolmente originale pur essendo diverso da quello programmato in partenza.
La musica è basata su ritmiche anni ‘70 come funk-rock, funky-dance e bossa nova con giri armonici moderni tendenti all’acid jazz. In un anno il gruppo è riuscito a comporre una decina di brani con l’intento di produrre un album al Mary House Studio di Lonigo (VI) dove nacquero i Black Machines.
Il nome Major 7 è ispirato alle sonorità della settima nota chiamata “sensibile” che aggiunta alla triade maggiore dà sospensione e positività alla musica caratteristica del gruppo.

La band è formata da Alessandro Zoppi (voce, percussioni), Christian Zecchin (chitarra, voce), Marco Restivo (tastiere, chitarra), Burato Simone (basso), Alessandro Percali (batteria).
Il Dancing Le Cupole si trova a Soave, Verona.
Arrivando dall’autostrada A4 Milano/Venezia, uscita Soave, 1 Km in direzione Verona.
Il prezzo d’ingresso è di 6,00 €uro.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.