Omicidio Jam Master Jay, le prime ipotesi

Omicidio Jam Master Jay, le prime ipotesi
La polizia di New York, che sta indagando sull’omicidio del Run D.M.C Jam Master Jay, freddato dal colpo di un’arma da fuoco lo scorso mercoledì 30 ottobre, inizia a fare le prime ipotesi sul movente del delitto. Stando a quanto riporta il sito AP, fra le prime supposizioni elaborate, ci sarebbe quella di una grande faida fra etichette discografiche che avrebbe spinto un uomo, ancora sconosciuto, a sparare con una pistola calibro 40 al musicista, mentre questi stava giocando ad un videogame nel suo studio di registrazione (vedi news). Secondo Chris Lighty, manager di 50 Cent, il rapper a cui la polizia ha consigliato di annullare concerti ed esibizioni in pubblico, a seguito di delle minacce di morte, ritenute credibili, le indagini sono ancora in alto mare.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.