Il festival Hop Farm (My Bloody Valentine) risorge dopo il fallimento

Il festival Hop Farm (My Bloody Valentine) risorge dopo il fallimento

Il festival britannico Hop Farm, finito in amministrazione controllata lo scorso anno, torna dal regno dei morti e risorge anche se - almeno apparentemente - con evidenti cicatrici. Fondato nel 2008 da Vince Power di Festival Republic, promoter dello "storico" Mean Fiddler di Londra, il festival, che subito ottenne il titolo di miglior nuova manifestazione musicale agli UK Festival Awards, si era svolto per l'ultima volta a Paddock Wood nel Kent nel 2011. Edizione alla quale, peraltro, si verificò un curioso episodio: l'headliner, un certo Prince, pretese di farsi portare dal camerino al palco in limousine. Distanza: 25 metri. Tornando al 2013, per sopravvivere l'Hop Farm ha dobuto subire un pesante ridimensionamento: i 30.000 spettatori devono passare a un terzo, diecimila. In compenso la kermesse, che rimane nel Kent, ha rastrellato sulla piazza qualche buon nome; la direzione comunica che sono appena stati reclutati My Bloody Valentine e Horrors. Il cartellone al momento è così composto:




Contenuto non disponibile







5 luglio
MY BLOODY VALENTINE
HORRORS
SPECIAL GUEST TBA
DINOSAUR JR.
BLACK ANGELS
TOY
TEMPLES
DRENGE

6 luglio
RODRIGUEZ
JIMMY CLIFF
FIRST AID KIT
MARTHA WAINWRIGHT
EDWYN COLLINS
MARCUS FOSTER
FRIENDS
J RODDY WALSTON & THE BUSINESS
WASHINGTON IRVING


Sul palco "Wild wood" si esibiranno, tra gli altri, i redivivi Presidents Of The United States Of America, Cribs, Gaz Coombes e Veronica Falls.
Come riportato da Rockol ad inizio mese, i My Bloody Valentine, tornati dopo 22 anni sul panorama discografico con il nuovo album "mbv", hanno fissato due date in Italia nel corso della prossima primavera: la band shoegaze capitanata da Kevin Shields sarà infatti di scena il 27 maggio all'Estragon di Bologna e il 29 all'Orion di Roma.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.