La rivista dance ‘Ministry’ vende bene. Ma chiude

La rivista britannica di dance e dintorni “Ministry” chiude i battenti. Un’altra vittima della crisi dell’editoria? Non proprio: “Ministry” vendeva circa 65.000 copie al mese ed era in attivo. Qual è allora il motivo dell’improvvisa decisione? Non si sa. Però, secondo i gossip dei giornalisti londinesi, la proprietà si sarebbe decisa a compiere il passo perché starebbe per lanciare un progetto di più ampio respiro. Quale esso sia è però ancora top secret.

Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Paola Marinone (BuzzMyVideos)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.