Alla fine c'è il titolo: 'Random access memories' è il nuovo album dei Daft Punk

Alla fine c'è il titolo: 'Random access memories' è il nuovo album dei Daft Punk

Di pochi giorni fa la notizia che il fan site Daft Club - spulciando negli archivi della Phonographic Performance Limited, società di edizioni e di riscossione dei diritti d'autore fondata dalla Decca e dalla EMI nel 1934 - aveva fatto una scoperta molto interessante. La Sony Music, colosso discografico che controlla la Columbia Records, etichetta presso la quale i Daft Punk si sono accasati di recente dopo l'interruzione del rapporto con la Virgin/EMI (oggi inglobata in Universal Music), aveva registrato a nome del duo francese (Guy-Manuel de Homem-Christo e Thomas Bangalter) tredici brani. In attesa del tracklisting, fonti USA riportanoora che il nuovo album dei DP è stato intitolato "Random access memories" e




Contenuto non disponibile







sarà pubblicato prima di quanto si pensasse, e cioé già il prossimo 21 maggio. I preordini su iTunes sono già iniziati. Il successore di "Human after all" del 2005 conterrà proprio 13 brani. Oltre a Nile Rodgers, come già riportato da Rockol, negli ultimi anni i due DJ transalpini hanno lavorato in studio con Chilly Gonzales e con veterani della scena musicale come il bassista Nathan East, il cantautore Paul Williams e il re della disco anni '70 Giorgio Moroder (che per loro ha registrato un monologo parlato); se e in quale forma tali collaborazioni vedranno la luce nel nuovo album non è al momento ancora dato sapere. "Random" dovrebbe avere una durata di un'ora e 14 minuti; il pezzo più lungo sarebbe il terzo, distribuito su oltre 9 minuti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.