SIAE, Gino Paoli presidente del Consiglio di Gestione

SIAE, Gino Paoli presidente del Consiglio di Gestione

Prendono forma i nuovi organi direttivi della SIAE, dopo le elezioni del 1° marzo scorso che hanno portato gli associati a eleggere un Consiglio di Sorveglianza composto da 34 membri, 17 autori e 17 editori. L'assemblea dei 34 consiglieri ha scelto oggi, 18 marzo, come presidente l'autore Franco Micalizzi, affiancato nel ruolo di vicepresidente da Paolo Franchini (Federazione Editori Musicali), mentre l'incarico di presiedere il cda della società degli autori, ora denominato Consiglio di Gestione, è stato affidato a Gino Paoli. Accanto al cantautore goriziano (e genovese d'adozione) il Consiglio di Sorveglianza ha nominato membri del Consiglio di Gestione gli editori Filippo Sugar e Federico Monti Arduini, il regista, sceneggiatore e scrittore Biagio Proietti e l'avvocato Domenico Luca Scordino (già subcommissario dell'ente a fianco del commissario straordinario Gian Luigi Rondi).  Il Consiglio stesso si costituirà una volta espletata la procedura di nomina del Presidente. 

Precedute da polemiche sulla regolarità del nuovo statuto (Acep, Arci e Audiocoop avevano presentato istanza di annullamento respinta dal TAR del Lazio) le elezioni del 1° marzo sono state contestate da più parti per i meccanismi di voto che consentivano di votare soltanto di persona o tramite delega presso il Palazzo dei Congressi di Roma: alla consultazione avrebbero partecipato 2.500 associati su centomila, il 2,5 % appena degli aventi diritto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.