Ozzy si confessa: 'Morirei felice se potessi lavorare con Adele'

Ozzy si confessa: 'Morirei felice se potessi lavorare con Adele'

Ozzy Osbourne ha recentemente concesso una lunga e divertente intervista al magazine australiano Rip It Up. Nella chiacchierata sono stati toccati diversi argomenti, dal nuovo disco dei Black Sabbath, fino alle abitudini alimentari del cantante.

E' interessante come Ozzy, alla domanda su come sia stato lavorare con Rick Rubin al nuovo album dei Sabbath, abbia risposto così: "Ogni volta che ero in studio, lui era sempre lì. Rick Rubin è il produttore e lui sa sempre esattamente ciò che sta facendo. E se ci farà avere un successo anche solo simile al disco di Adele [coprodotto da Rubin - ndr], sarò felicissimo!".
A questo punto l'intervistatore ha domandato a Ozzy cosa pensa di un'eventuale collaborazione con Adele, magari grazie all'intercessione di Rubin. E il cantante ha detto entusiasta: "Morirei felice se potessi lavorare con Adele! Penso sia fottutamente grandiosa. non è una caz*o di tipa con la faccia piena di botox, è una ragazza normale, in salute, che parla con l'accento delle sue parti".

E restando in tema di origini e di radici, Ozzy ha spiegato che non ha mai dimenticato i luoghi della sua infanzia, vissuta in ristrettezze. "Non ci crederai, ma quando sono in zona vado spesso alla mia vecchia casa e mi siedo sul gradino dell'ingresso per una mezz'ora, nel cuore della notte", ha confessato. "Prendo la M6 da Liverpool e mi fermo ad Aston in cerca dei miei ricordi. Ad esempio mi ricordo chiaramente che passavo molto tempo seduto su quel gradino, da piccolo, a pensare a cosa sarei diventato da grande. Adesso lì vivono solo pakistani".



Contenuto non disponibile

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
19 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.