NEWS   |   Metal / 20/03/2013

Ozzy si confessa: 'Morirei felice se potessi lavorare con Adele'

Ozzy si confessa: 'Morirei felice se potessi lavorare con Adele'

Ozzy Osbourne ha recentemente concesso una lunga e divertente intervista al magazine australiano Rip It Up. Nella chiacchierata sono stati toccati diversi argomenti, dal nuovo disco dei Black Sabbath, fino alle abitudini alimentari del cantante.

E' interessante come Ozzy, alla domanda su come sia stato lavorare con Rick Rubin al nuovo album dei Sabbath, abbia risposto così: "Ogni volta che ero in studio, lui era sempre lì. Rick Rubin è il produttore e lui sa sempre esattamente ciò che sta facendo. E se ci farà avere un successo anche solo simile al disco di Adele [coprodotto da Rubin - ndr], sarò felicissimo!".
A questo punto l'intervistatore ha domandato a Ozzy cosa pensa di un'eventuale collaborazione con Adele, magari grazie all'intercessione di Rubin. E il cantante ha detto entusiasta: "Morirei felice se potessi lavorare con Adele! Penso sia fottutamente grandiosa. non è una caz*o di tipa con la faccia piena di botox, è una ragazza normale, in salute, che parla con l'accento delle sue parti".

E restando in tema di origini e di radici, Ozzy ha spiegato che non ha mai dimenticato i luoghi della sua infanzia, vissuta in ristrettezze. "Non ci crederai, ma quando sono in zona vado spesso alla mia vecchia casa e mi siedo sul gradino dell'ingresso per una mezz'ora, nel cuore della notte", ha confessato. "Prendo la M6 da Liverpool e mi fermo ad Aston in cerca dei miei ricordi. Ad esempio mi ricordo chiaramente che passavo molto tempo seduto su quel gradino, da piccolo, a pensare a cosa sarei diventato da grande. Adesso lì vivono solo pakistani".



Contenuto non disponibile

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi