Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 19/03/2013

New York Post: Lyor Cohen (Warner) torna nel music business ma in proprio

New York Post: Lyor Cohen (Warner) torna nel music business ma in proprio

Per otto anni ai vertici di Warner Music, il cinquantatreenne Lyor Cohen sembra pronto a un ritorno in grande stile nel music business, stando almeno a quanto anticipa il New York Post: il manager americano starebbe organizzando una impresa autonoma e "ibrida" che ingloberà un'etichetta discografica e investirà in talenti ma anche in iniziative di varia natura (tra cui, probabilmente, alcuni servizi digitali). Per finanziare i suoi progetti, secondo le fonti sentite dal quotidiano newyorkese, starebbe trattando con alcuni investitori strategici.

Cohen, che in Warner ha lavorato di recente a fianco di artisti come Black Keys, Bruno Mars e Cee Lo Green, ha lasciato l'incarico nel settembre del 2012 in seguito al passaggio di proprietà della società da Edgar Bronfman Jr. (che lo aveva reclutato nel 2004) alla Access Industries di Len Blavatnik. A fine 2102 era circolata voce di un suo rientro nell'ambiente come manager di Kanye West, a cui è legato da un'amicizia di lunga data. Proprio nel settore del management artistico Cohen aveva iniziato la carriera nel settore musicale, aprendo con Russell Simmons la Rush Management che aveva tra i suoi clienti Beastie Boys e Run DMC; la sua consacrazione come discografico avvenne invece nel 1988 con l'assunzione della presidenza della Def Jam Records, etichetta di punta della scena hip hop.