Il leader dei Coldplay attacca il pop prefabbricato

Il leader dei Coldplay attacca il pop prefabbricato
Chris Martin, cantante solitamente misurato ed urbano, ha attaccato con inattesa ferocia il fenomeno del pop prefabbricato. In Gran Bretagna, specialmente nel corso degli ultimi due anni e mezzo, si è avuto un florilegio di artisti singoli e gruppi peraltro spesso baciati dalla risposta del mercato: vedi ad esempio gli Hear’Say, ora defunti ma che ebbero vendite strepitose- nati da concorsi televisivi. “Il pop prefabbricato sta uccidendo la musica”, ha riferito Martin al tabloid “The Sun”. “Gente come Simon Fuller e Simon Cowell di ‘Pop idol’ dovrebbero essere fusi e trasformati in colla, stanno distruggendo i sogni della gente e fregano tutti. Non ho nulla contro gente come Gareth Gates e Will Young, loro sono solo le vittime di tutto questo. Non hanno un vero futuro. L’industria costruisce gente e sfrutta i loro sogni, e penso che ciò sia sbagliato. E’ una cosa oscena e spero che finisca”. Martin si è confidato al giornalista Dominic Mohan all’ex Galleria Saatchi di Londra nel corso del conferimento dei premi del mensile “Q”, ai quali i Coldplay hanno conquistato il titolo per il miglior album per “A rush of blood to the head”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.