Classifiche UK, David Bowie primo con 94.000 copie

Classifiche UK, David Bowie primo con 94.000 copie

David Bowie, come anticipato ieri da Rockol, si piazza direttamente al primo posto della nuova classifica britannica con "The next day", il suo primo album dopo dieci anni. Il Duca Bianco non arrivava al numero uno in patria dal 1993, l'anno di "Black tie white noise", che fu il suo primo disco degli anni Novanta dopo l'avventura con i Tin Machine. Dunque vent'anni quasi esatti, visto che "White tie" uscì nell'aprile '93. "The next day" rastrella 94.000 copie e  doma il diretto concorrente, "What about now" dei Bon Jovi che si ferma sulla seconda piazza. Curiosamente, una volta tanto, la "lotta" tra i primi due nella chart del Regno Unito si riverbererà anche dall'altra parte dell'Atlantico: sembra infatti che anche sulla classifica a stelle e strisce a battersi tra numero uno e due saranno "The next day" e "What about now". In UK per l'Uomo di Brixton si tratta del nono piazzamento al primo posto; una lunga striscia di risultati positivi, inaugurata nel 1973 con "Aladdin sane". Dopo i Jovi ecco, al 3, il veterano "Our version of events" di Emeli Sandé che arriva alla 57a settimana in classifica. "Bad blood" dei Bastille, che aveva aperto al vertice la settimana scorsa, ripiega sul 4 mentre la Top 5 viene completata da "Unorthodox jukebox" di Bruno Mars. Nella seconda metà della Top 10: "Graffiti on the train" degli Stereophonics si piega dal 3 al 6, "Babel" dei Mumford & Sons è settimo, "The truth about love" di Pink ottavo. L'ultima new entry della settimana è al numero 9, dove spunta "Exile" degli Hurts. Chiude la colonna sonora di "Les misérables". Altri particolari da notare: perde quota subito "Girl who got away" di Dido, che dopo essere entrato la scorsa settimana al 5 passa già al 12; entra così così "Pale green ghosts" del cantautore USA John Grant, che per ora non va oltre il 16; debuttano bassini gli Stornoway di Oxford, il cui "Tales from terra firma" si impatta al 26; poco incoraggiante infine il debutto di "Payola" dei Cribs (in cui militò Johnny Marr), che entra al numero 69.
Consulta qui la classifica UK di questa settimana.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.