Austin, SXSW 2013: parla Jared Leto (Thirty Seconds to Mars)

Austin, SXSW 2013: parla Jared Leto (Thirty Seconds to Mars)

E' stato "Artifact", il documentario del 2012 incentrato sulla realizzazione di "This is war" dei suoi Thirty Seconds to Mars, che vide la band californiana scontrarsi - tra il 2008 e il 2009 - con la propria etichetta di allora, la EMI, l'oggetto dell'intervento di Jared Leto al South by Southwest del 2013, di Austin, Texas: "Nel 2006 l'etichetta che ci aveva sotto contratto dal 1998 aveva deciso di scaricarci, ma noi sapevamo di avere qualcosa di grande da dire", ha spiegato Leto. La storia diede ragione al gruppo: "Ci citarono in giudizio per 30 milioni di dollari", ricorda Leto, "E' stata una lotta, ma credo che alla fine sia noi come band che loro come etichetta siamo migliorati. Credo che il confronto ci abbia aiutato a diventare un gruppo migliore e a registrare un disco migliore. Tutto succede per una ragione, e - oggi - noi siamo in un posto migliore rispetto ad allora". E così fu: "This is war", con oltre 3 milioni e mezzo di copie vendute ai quattro angoli del globo, fu un successo mondiale.

Leto ha poi ribadito l'importanza che gli artisti si prendano cura in prima persona della propria carriera: "E' importante essere informati e venire coinvolti nelle decisioni se ci tenete a proteggere il vostro lavoro e il lavoro dei vostri collaboratori".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.