Hacker pubblica la situazione finanziaria privata di Jay-Z e Beyoncé

Hacker pubblica la situazione finanziaria privata di Jay-Z e Beyoncé

Jay-Z, tra i più ricchi artisti del mondo hip-hop, e sua moglie Beyoncé. Ma amnche Paris Hilton, socialite ed ereditiera con un passato come cantante. E gli attori Ashton Kutcher e Mel Gibson. Più politici statunitensi del calibro di Joe Biden ed Hillary Clinton. Tutti questi personaggi hanno una cosa in comune: sono tutti stati "piratati" da un hacker che è riuscito a penetrare in alcuni sistemi informatici. L'hacker, riferisce TMZ, ha messo online dati personali e finanziari di Jay, Bey e tutti gli altri: pubblicate informazioni riservate come anche dettagli delle




Contenuto non disponibile







 carte di credito, acquisti effettuati, pagamenti e così via. Le autorità ovviamente non prendono il reato sottogamba e stanno investigando sia con la polizia di Los Angeles sia con l'FBI. Nello scorso settembre "Forbes" ha posizionato Jay-Z al numero 3 della sua speciale classifica "Top 20 hip-hop earners". Il cantante, ha stimato il celebre bisettimanale statunitense fondato nel 1917, nell'anno precedente avrebbe incassato 38 milioni di dollari.

Jay-Z, come già riportato da Rockol, tornerà nel corso della prossima estate presso il sito olimpico in cui si è esibito durante la scorsa estate alla Paralimpiadi; la struttura prende nuova vita nella veste di Queen Elizabeth Olympic Park. Il marito di Beyoncé e Justin Timberlake sono stati svelati lo scorso 19 febbraio quali teste di serie per il festival Wireless che si terrà a Londra nei giorni 12 e 13 luglio. Tra gli altri nomi già confermati:
Snoop Dogg
John Legend
Frank Ocean
Emeli Sandé
Rita Ora
Calvin Harris.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.