Comunicato Stampa: Stewart Copeland in tour in Italia

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

STEWART COPELAND

IN ITALIA A NOVEMBRE
CON “STEWART COPELAND'S ORCHESTRALLI” TOUR 2002

11 Novembre – Milano – Teatro Smeraldo
12 Novembre – Torino – Teatro Colosseo
13 Novembre – Bologna - Teatro Medica
15 Novembre – Roma – Auditorium Parco della Musica

Per informazioni al pubblico: 0289401192

L'ex batterista dei Police, il grande Stewart Copeland arriverà a novembre in Italia con un tour organizzato da Ponderosa Music & Art in collaborazione con Notak Music Solutions.
Il nuovo progetto, chiamato STEWART COPELAND'S ORCHESTRALLI, toccherà quattro città: Milano (11 Novembre – Teatro Smeraldo), Torino (12 Novembre – Teatro Colosseo), Bologna (13 Novembre – Teatro Medica), Roma (15 novembre - Auditorium Parco della Musica). Copeland sarà accompagnato dall' Ensemble Bash e dall'Orchestra UECA diretta da Robert Ziegler.
La scaletta del concerto prevede l'esecuzione live delle colonne sonore scritte e registrate da Copeland per alcuni film (tra cui 'The Equalizer' e 'Rumblefish', commissionata da Francis Ford Coppola nel 1982 per la pellicola che vide Mickey Rourke e Matt Dillon alle prime esperienze sul grande schermo), e di brani tratti da un balletto commissionato dal Oklahoma Ballet. “Queste composizioni sono state create per svariate ragioni. Una in particolare è ispirata da mia moglie, alcune dalla nascita dei due miei figli, ed una dedicata al mio figlio adottivo”, così le definisce lo storico batterista dei Police.
Steward Copeland, nasce nel 1952 a Alexandria in Virginia, vicino a Washington. Suo padre è uno dei fondatori della C.I.A. oltre che il creatore di un'organizzazione atta a costituire una polizia segreta per il presidente egiziano Nasser. Tutto questo lo porta a spostarsi fin da bambino in giro per il mondo. Nel 1973 si trasferisce a Londra e nel 1977 incontra Sting e il chitarrista Henry Padovani e insieme fondano i Police. Dopo lo scioglimento della storica band nel 1986 (suonano per l'ultima volta insieme l'11 giugno del 1986 ad Atlanta all'Amnesty International's All Star Tour), Copeland intraprende una serie di viaggi: dalla misteriosa Isola di Pasqua al Mozambico, dalle Lande Australiane alle remote regioni della Giungla Africana, alla ricerca di ritmi esotici e celebrazioni musicali. Le sue colonne sonore hanno riscosso un notevole successo, portandolo a collaborare con alcuni dei più eccellenti registi di Hollywood, tra cui Oliver Stone (Walk Street; Talk Radio) e Ken Loach (Riff-Raff, Piovono Pietre).
L'Ensemble Bash (Andrew Martin, Joby Burgess, Christopher Brannik, Stephen Hiscock) è un quartetto di percussioni sorto nel 1992 che nelle sue composizioni unisce indistintamente musica contemporanea, classica, jazz e tradizionale africana.
L'Orchestra UECA è una formazione ritmico-sinfonica, fondata nel 1995 e trasformatasi in Associazione musicale nel 2000, interprete duttile di un ampio repertorio cha dalla musica barocca arriva fino ai tempi nostri comprendendo musica contemporanea, jazz e musica leggera. Il direttore d'orchestra Robert Ziegler si è esibito con molte delle maggiori orchestre in Inghilterra, Germania e Polonia. Ha studiato con Franco Ferrara e Carlo Maria Giuliani a Siena ed è stato uno dei premiati al prestigioso “Fitelberg Conductors Competition”. È rinomato nel cinema e nella tv come compositore e direttore avendo diretto le colonne sonore di “Ragione e Sentimento” e l”Amleto” di Kenneth Branagh. Ha recentemente registrato le musiche di Zbigniew Preisner (collaboratore di lunga data di Kieslowsky) per “The Last September” il primo film dell'apprezzata regista Deborah Warner.
Music Biz Cafe Summer: Covid-19, le sfide di artisti e discografici
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.