Beach Boys, è scisma: un altro live per Wilson, Jardine e Marks

Beach Boys, è scisma: un altro live per Wilson, Jardine e Marks

Presto per dire se, in futuro, i palchi internazionali saranno battuti da due Beach Boys - i primi forti dello storico marchio, ma composti solo da Mike Love e Bruce Johnston, e i secondi, che, pur senza potersi fregiare del nome della band, possano però contare su tre quarti della line-up originale, ovvero su Brian Wilson, Al Jardine e David Marks: è vero, però, che stando agli ultimi aggiornamenti arrivati in queste ore da oltreoceano gli elementi per parlare di scisma interno al leggendario ensemble californiano ci sono tutti.

Che Love, titolare legale del marchio, avesse deciso (a sua detta per "non inflazionarsi") di proseguire il tour del cinquantesimo anniversario senza i suoi storici compagni è cosa nota, e cosa altrettanto nota è che il provvedimento, agli altri elementi del gruppo, proprio non sia andato giù. E se fino ad oggi Brian Wilson, da sempre il maggior compositore della band e epurato da Love alla fine della scorsa estate, si era limitato ad esprimere il suo disappunto criticando la scelta del collega, un po' più in là si è spinto Jardine, che - nel corso di una lunga intervista rilasciata al Montgomery Media un paio di settimane fa - si è lasciato sfuggire un dettaglio importante circa i progetti che potrebbero averlo per protagonista nei prossimi mesi: "Brian ha ancora un po' da dare, così come me e come Mike, e l'anno prossimo lo faremo di nuovo".

Contenuto non disponibile


E il progetto, senza troppo clamore, pare stia effettivamente prendendo corpo: alla fine dello scorso gennaio si ebbe notizia di quella che pareva essere un'iniziativa estemporanea, ovvero di un concerto di Wilson con Jardine e Marks al Fraze Pavilion di Kettering, Ohio, il prossimo 25 luglio, che - pur senza avere la dicitura "Beach Boys" in locandina - vedrebbe schierata sul palco tre quarti della formazione post-'63 del gruppo. Oggi arriva comunicazione della prima replica, programmata per il giorno successivo il 26 luglio, al Ravinia Festival di Highland Park, Illinois. E la vicinanza tra i due show lascia presupporre che i due concerti siano parte di un calendario ben più ampio. Calendario che, al momento, non è ancora stato comunicato.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.