Trent Reznor: 'Molta della musica contemporanea è più di moda che di sostanza"

Trent Reznor: 'Molta della musica contemporanea è più di moda che di sostanza"

Forte di più di 20 anni di carriera, sette album da studio (e del nuovo materiale in arrivo) per i suoi Nine Inch Nails - nonché, tra le altre cose, del side-project How To Destroy Angels avviato con la moglie Mariqueen Maandig e due colonne sonore - Trent Reznor ha espresso il proprio giudizio in merito allo stato attuale della musica.

A una domanda comparsa sul sito di social news Reddit, circa l'utilizzo della tecnologia come un vero e proprio strumento per creare musica, l'artista di Mercer, Pennsylvania, ha replicato: "Non credo sia importante sapere suonare uno strumento o no. Almeno, non credo che sia un requisito fondamentale per realizzare della musica che sappia creare una connessione con le persone. Penso però che i computer abbiano reso più facile la pigra composizione di qualcosa che riesca a suonare carino. C'è davvero molta roba campionata che si potrebbe racchiudere in quella categoria che è più di moda che di sostanza. Ma c'è anche un tipo di musica che penso sia grande. Quella dei Knife per esempio… ".

Reznor ha inoltre risposto ad alcune domande sui Nine Inch Nails e il loro imminente ritorno dal vivo con una nuova formazione: "Quello che mi sembra interessante è proprio il tentativo di riassembramento con una line up rinnovata. Non stiamo ancora facendo le prove, ma quasi ci siamo". Come già anticipato da Rockol, Adrian Belew è stato chiamato alla chitarra, al basso sarà presente Eric Avery, già nei Jane's Addiction, mentre Josh Eustis si occuperà dell'elettronica. Troveranno spazio anche due ex componenti della band, Ilan Rubin (già nei Lostprophets) alla batteria e l'italiano Alessandro Cortini, recentemente apparso nel disco di debutto solista del frontman dei Bud Spencer Blues Explosion Adriano Viterbini.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.