I Pearl Jam ricordano i morti di Roskilde.
A breve su Rockol la recensione di 'Riot Act'

I Pearl Jam ricordano i morti di Roskilde.A breve su Rockol la recensione di 'Riot Act'
Credits: Danny Clinch
Il nuovo disco dei Pearl Jam, “Riot act” (la cui uscita è prevista per il prossimo 8 novembre in Italia, vedi news), si preannuncia come una delle pubblicazioni più interessanti dell'autunno. Come già anticipato nelle news di Rockol, il disco ha forti connotazioni politiche: un brano, “Bushleaguer”, critica apertamente l'attuale presidenza degli Stati Uniti, e in diverse canzoni il gruppo di Seattle critica duramente la propaganda patriottica che ha invaso l'America post-11 settembre.
Ma non solo: uno degli episodi più intensi del disco è una canzone dedicata ai 9 ragazzi che morirono schiacciati dalla folla al festival Rosklide nel giugno 2000, proprio mentre i Pearl Jam stavano esibendosi sul palco. Un evento che scioccò il mondo musicale intero, non solo la band, che ipotizzò pure lo scioglimento (vedi news).
La canzone si intitola “Love boat captain”, è una ballata in crescendo dalle parole toccanti, che contengono citazioni esplicite della tragedia: “E' un'arte vivere con il dolore, far diventare grigia la luce… /abbiamo perso nove amici che non conosceremo mai, sono passati due anni giusto oggi/ e se le nostre vite diventano troppo lunghe, lo aggiungeresti ai nostri rimorsi?”. Vedder chiude il brano citando i Beatles: “Capitano della nave dell'amore, prendi il comando, dirigici verso la secca/ so che qualcuno l'ha già cantato, ma non è mai stato ripetuto abbastanza/ L'amore è tutto ciò di cui hai bisogno/ Tutto ciò di cui hai bisogno è amore/ Amore..”
Rimanete sintonizzati su Rockol: a breve verrà pubblicata la recensione di “Riot act”, nuovo disco dei Pearl Jam.
Dall'archivio di Rockol - Gli esordi dei Pearl Jam
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.