Comunicato Stampa: Persiana Jones, Heideroosjes e Trib-U in concerto al Rolling Stone

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Rock Planet Productions
e Rock TV
presentano

"Rock TV Night"
con esibizione dal vivo di

Persiana Jones e Heideroosjes

Giovedì 10 Ottobre - Ore 22
al ROLLING STONE
Ingresso libero entro le 23. Dopo consumazione obbligatoria 6€.

Secondo appuntamento della seconda stagione della "Rock TV Night": il giovedì del Rolling Stone che offre l'esibizione di due band, una affermata ed una emergente, la cui performance live viene ripresa e poi ritrasmessa all'interno del programma "On the Road", la trasmissione itinerante di Rock TV, in onda dalle 14 alle 15 ed in replica dalle 23 a mezzanotte.
Le band che si esibiranno questa settimana sono Persiana Jones e – dall'Olanda -gli Heideroosjes!
I piemontesi Persiana Jones nascono nel 1988, e nei primi anni 'sfornano' alcuni mini-LP, prodotti da Madaski, che insieme all'attività live li segnalano alla stampa specializzata. Dopo "Show", album live del '94, arriva "Siamo circondati", il primo album, autoprodotto, e distribuito anche oltre confine. L'attività 'internazionale" prosegue con alcuni concerti al fianco di artisti come Skatalities e Toasters, e con l'accordo con la Moon Records di New York per la distribuzione mondiale del secondo album, "Brivido caldo"(1997). Il terzo, "Puerto Hurraco", li vede protagonisti di un tour con più di 120 date, varie oltre frontiera. L'ultimo lavoro discografico è "Agarra la onda" (giugno 2001), co-prodotto da Madaski e da Darian Rundall (Pennywise, Suicidal Tendencies etc.): il suono della band è diventato ancora più potente, un mix di ska-core e punk-rock che li vede dividere degnamente il palco con nomi come Pennywise, Sick of it all e Mad Caddies.
Gli Heideroosjes sono il più grande gruppo punk mai nato in Olanda: hanno venduto centinaia di migliaia di dischi, e sono addirittura diventati il soggetto di un best-seller! E tutto questo senza nemmeno il contratto con una major! Hanno iniziato come tutte le punk-rock band: suonando nel garage di uno di loro. Eppure sono arrivati sino al Pinkpop Festival, esibendosi come spalla di band del calibro di Bad Religion, Pennywise e The Offspring (di cui sono uno dei gruppi preferiti). E col primo album, "Schizo" (Epitaph, 1999), sono sbarcati negli USA, suonando al Jerry Springer Show. Un anno fa è uscito il secondo lavoro, "Fast Forward" (sempre Epitaph), in cui il loro punk-rock viene a contaminarsi con lo speedmetal e con un folk alla Pogues.
La colonna sonora del resto della serata sarà all'insegna del rock 'contaminato': sul groundfloor musica crossover, rock ed hip hop a cura di Max Brigante e Ste Lucchese; sul 2nd floor musica ska, punk e indie con Dj Niki di Radio Rock FM.

Rock Planet Productions
presenta

" '80 voglia di rock! "
con Trib-U in concerto

Venerdì 11 Ottobre
al ROLLING STONE

Apertura ore 22:30.
Ingresso: 10 euro con consumazione, ridotti a 6 euro per quanti si presenteranno entro le 24 con tesserino universitario!.

Venerdì 11 ottobre: "'80 Voglia di Rock" – l'appuntamento del Rolling col miglior Rock Revival che avete sempre voluto ballare! – questa sera offre l'occasione di approfondire il percorso artistico di una leggenda della musica rock. Una leggenda vivente - ed in ottima salute – che dal lontano 1976 ha portato la piccola Irlanda ad essere considerata patria di giganti… Sono gli U2, ovviamente, la cui musica è l'oggetto della ricerca artistica dei Trib-U, la tribute band di questa sera!
Il progetto Trib-U nasce 4 anni fa come tributo agli U2, ed è una delle 4 formazioni ufficialmente riconosciute dal Fan Club U2 italiano "Backstage". Inizialmente concepito come 'U2 party', il concerto dei Trib-U si trasforma in un vero e proprio show, che affianca ai numerosi successi della band irlandese uno spettacolo improntato sulle ormai famose metamorfosi di Bono & soci, il tutto con i relativi cambi d'abito e le citazioni scenografiche di grande impatto. L'idea ha riscosso e continua a riscuotere molto successo, portando i Trib-U a suonare nei più importanti live club e sale concerti nazionali, ottenendo numerosi articoli sui più importanti quotidiani italiani. In quattro anni di attività, la passione e la meticolosa cura con cui hanno prodotto questo spettacolo ha permesso ai Trib-U di raccolgliere l'entusiasmo e l'affetto di oltre 50000 spettatori.
La musica è curata da Marco Garavelli di Radio Rock FM e Ste Lucchese, per il groundfloor, e Fabietto Parente per il 2nd floor, dove troveremo la disco music degli anni '70 e '80!
E al 3rd floor una sorta di 'locale nel locale': una nuova area pub in cui ascoltare musica live unplugged, in un'accogliente zona relax in cui sarà possibile anche mettere qualcosa sotto i denti…
Music Biz Cafe, parla Roberto Razzini (Warner Chappell Music Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.