Matrimonio in vista per la sorella di Britney Spears

Matrimonio in vista per la sorella di Britney Spears

La vita sentimentale di Britney Spears è sempre stata punteggiata sì da amori ma anche da brutte delusioni. Quella di sua sorella Jamie Lynn sembra intanto stabilizzarsi, visto che Jamie Watson, suo fidanzato da tre anni, le ha chiesto di sposarlo. E lei - come riporta "Metro" di Londra - ha detto sì. Certo, l'età di Jamie a noi europei può sembrare ancora acerba per il grande passo, ma negli USA convolare a nozze presto non è una cosa sorprendente; lui ha trent'anni, lei ventuno. E in ogni caso la ventunenne è già mamma, e da un pezzo: la sorellina di Brit ha infatti la piccola Maddie, avuta dall'ex Casey Aldridge, dal 2008. La rivista "Heat" intanto pubblica




Contenuto non disponibile







le foto dell'anello con diamanti che Jamie Lynn sta sfoggiando; si tratta del regalo fattole da Jamie per il fidanzamento ufficiale.

La lunga storia che aveva legato Britney al suo agente Jason Trawick era terminata a metà dello scorso gennaio. Con una dichiarazione resa a "People", l'artista, madre di Sean e Jayden avuti dall'ex marito Kevin Federline, aveva affermato: "Io e Jason abbiamo deciso di annullare il fidanzamento. Lo adorerò sempre e rimarremo grandi amici". Poche ore dopo il messaggio la cantante, sebbene il gesto non le fosse stato richiesto, aveva restituito all'uomo l'anello che aveva ricevuto come promessa di matrimonio. Il gioiello avrebbe un valore di 90.000 dollari.


Brit sta lavorando su quello che sarà il suo ottavo album di studio, il successore di "Femme fatale" del marzo 2011. Il disco ha ottenuto il numero 1 negli USA e il numero 8 in Gran Bretagna.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.