James Taylor racconta la disavventura dietro ‘October road’

James Taylor racconta la disavventura dietro ‘October road’
Nella primavera del 2000, mentre si trovava a New York per partecipare ad uno dei concerti benefici che Sting organizza annualmente, James Taylor venne derubato di tutte le canzoni che avevo scritto per il nuovo album, “October road”, fino a quel momento.
A raccontarlo è lo stesso cantautore che, in un’intervista sul sito Reuters, ricorda: “Dei ladri entrarono nella mia camera d’albergo e senza nemmeno sapere di che cosa si trattasse, rubarono una valigetta dentro cui tenevo tutti gli appunti e le idee per le nuove canzoni, scritti negli ultimi tre anni”.
“E’ stata una sorta di piccola tragedia”, racconta il cinquantaquattrenne musicista, “che ci ha fatto rimandare l’uscita del nuovo disco perché ho dovuto riscrivere la maggior parte del materiale”.
Ma questo non è stato l’unico episodio simile nella carriera di Taylor: “Una volta”, spiega l’artista, “mentre ero a Parigi, lasciai tutti i miei appunti in un camerino e accadde lo stesso: qualcuno rubò tutti i fogli. Ma nonostante il precedente”, commenta quasi divertito, “come vedete, non ho ancora imparato a portarmi sempre dietro tutto!”.
Dall'archivio di Rockol - e il futuro della sua musica
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.