Giudice ammette la causa della madre di Michael Jackson contro AEG Live

Giudice ammette la causa della madre di Michael Jackson contro AEG Live

La giudice Yvette Palazuelos ha rigettato quasi tutti i punti della causa intentata da Katherine Jackson, l'anziana madre di Michael Jackson, contro AEG Live, il gigante dell'industria dei concerti. La giudice però ne ha ammesso uno, e non indifferente: Palazuelos della Superior Court di Los Angeles ha stabilito che la donna può procedere contro AEG per quanto riguarda la presunta negligenza con la quale l'azienda assunse il medico Conrad Murray, il quale come noto si trova in carcere in quanto giudicato il solo colpevole della morte del Re del Pop.




Contenuto non disponibile







La decisione del magistrato di fatto significa che le due parti possono andare a processo. Qualche giorno fa Kevin Boyle, avvocato della ottantaduenne matriarca del clan Jackson, aveva affermato, nel corso di una udienza, che a gestire l'intero operato di Murray era AEG; quest'ultima non aveva sufficientemente controllato il curriculum del medico prima di assegnargli il delicato compito di assistere il cantante. Come sicuramente si ricorderà, l'artista morì nel giugno 2009 poco prima di iniziare una lunga serie di concerti alla 02 Arena di Londra. Marvin Putnam, il legale della AEG, ha affermato che l'azienda non aveva mai assunto Murray e dunque si attende che la parte da lui difesa vincerà il processo. Si va in aula, riporta tra gli altri Associated Press, il prossimo 2 aprile.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.