BMG 'torna a casa': a Bertelsmann il 100 per cento delle quote

BMG 'torna a casa': a Bertelsmann il 100 per cento delle quote

Come preannunciato una decina di giorni fa da una "soffiata" del New York Post, il gruppo Bertelsmann si accinge a rilevare le quote azionarie di BMG Rights in mano alla società di investimenti Kohlberg Kravis Roberts & Co (KKR) diventandone così unica proprietaria. Non sono stati per il momento rivelati i dettagli economici della transazione che, soggetta ovviamente all'approvazione dell'Antitrust, dovrebbe essere completata entro la prima metà dell'anno.

"E' un grande giorno per Bertelsmann", ha commentato il presidente e amministratore delegato della società tedesca Thomas Rabe. "Riportiamo la musica a casa in seno al nostro gruppo. A qualche anno di distanza dall'abbandono del music business tradizionale, insieme a KKR siamo riusciti a creare la quarta società al mondo nella gestione dei diritti musicali". Dopo avere ringraziato l'ex partner, Rabe ha fatto altrettanto con l'ad di BMG Hartwig Masuch e il suo team, "per la passione e per il know how che hanno portato all'impresa, trasformando un piccolo nucleo creativo in una potenza capace di dare le giuste risposte alle sfide che fronteggiano l'industria musicale nell'era digitale". Lo stesso Masuch (che verrà confermato nel ruolo di amministratore delegato) ha osservato che il "ritorno a casa" di BMG "apre nuovi spazi di cooperazione tra noi e i nostri clienti nel prossimo futuro (....) L'incremento dell'utilizzo di musica a livello mondiale e l'emergere di nuovi modelli di business digitali offrono numerose opportunità che esploreremo con dinamismo. Siamo grati a KKR di avere sempre condiviso la nostra visione di una società alternativa e orientata al servizio nel mercato dei diritti musicali, e per averci appoggiato fattivamente con il suo team negli ultimi tre anni e mezzo. Senza di loro questa evoluzione non sarebbe stata possibile". Il responsabile europeo di KKR Johannes Huth ha a sua volta ricordato come un "successo assoluto" la partnership con Bertelsmann, "che ha combinato la competenza professionale di una media company globale con la forza finanziaria, il network e la competenza nello sviluppo imprenditoriale di KKR". "Con Bertelsmann", ha aggiunto, "abbiamo esplorato nuovi approcci al business e BMG ha svolto un lavoro pionieristico nel mercato dei diritti musicali con il suo approccio orientato al digitale e al servizio. Il modello di una partnership di 'crescita e sviluppo' tra gruppi imprenditoriali e KKR è destinato a essere repilicato più volte nel prossimo futuro".

Di base a Berlino e con uffici in altri otto Paesi (tra cui l'Italia), BMG amministra i diritti di oltre un milione di canzoni rappresentando autori come Johnny Cash, will.i.am, Duran Duran e Bruno Mars. Gestisce inoltre i diritti master (composizioni e registrazioni) di artisti come Bryan Ferry, Nena, Anastacia, Dexys, OMD e Boyz II Men (in Italia ha da poco firmato un contratto "misto" con i Marta Sui Tubi). In seguito alle vendite imposte dall'Antitrust a Universal e Sony/ATV, infine, ha rilevato i cataloghi discografici di Mute e Sanctuary, nonché quelli editoriali di Virgin e Famous Music 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.