Beatles: Pete Best riapre il 'vero luogo di nascita' dei Fab Four

Beatles: Pete Best riapre il 'vero luogo di nascita' dei Fab Four
In un'intervista rilasciata al numero di ottobre del mensile britannico "Mojo", Pete Best, batterista dei Beatles fino all'avvento di Ringo Starr, ha annunciato la prossima riapertura del Casbah, quello che egli ritiene sia "il vero luogo di nascita dei Beatles". Si tratta del Casbah Club, locale ospitato nel seminterrato di una decadente villa vittoriana a West Derby, nei sobborghi di Liverpool. Fu lì che i Quarrymen, gruppo skiffle che precedette i Beatles, nel 1959 si trovavano per provare e suonare. Best era il figlio del proprietario, ed il gruppo lì gli propose d'unirsi alla formazione per andare ad esibirsi ad Amburgo. Il progetto di colui il quale è stato definito "il batterista più sfortunato del mondo" è semplice: far diventare il Casbah diretto concorrente di una delle maggiori attrazioni beatlesiane di Liverpool, il Cavern, locale peraltro nel frattempo ricostruito. Il Casbah dista dal Cavern circa 5 chilometri ed esattamente si trova al numero 8 di Haymans Green, West Derby, Liverpool. Tra pochi giorni nelle librerie britanniche giungerà il libro "The Beatles: the true beginnings", firmato da Roag, Pete e Rory Best per i tipi della Screenpress.
Dall'archivio di Rockol - Giles Martin racconta "Sgt. Peppers Lonely Heart Club Band"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.